La Storia - Chi eravamo

L'Azienda

L’Agenzia per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Perugia nasce come Società per Azioni nel 1997 nell’ambito del progetto comunitario SAVE II, su iniziativa della Provincia di Perugia, con la partecipazione di amministrazioni comunali, imprese e associazioni di categoria, e con l’Università degli Studi di Perugia come primo partner scientifico. Era tratta di una delle 35 agenzie nate in Italia nell’ambito del Progetto SAVE con scopo sociale di promuovere il miglior utilizzo delle risorse energetiche locali, di potenziare l’efficienza energetica e ricercare le condizioni ottimali di approvvigionamento energetico nel proprio territorio di riferimento. Più in generale, l’Agenzia si poneva come un catalizzatore di iniziative e di idee in campo energetico ed ambientale, come incubatrice per un nuovo dinamismo delle comunità locali nei settori, sempre più strategici, del risparmio energetico e della responsabilità ambientale.

Campo D'Azione

La Regione dell’Umbria, aveva successivamente affidato alle due Agenzie provinciali di Terni e di Perugia, anche, importanti funzioni sia come strumenti operativi sul territorio, sia come soggetti privilegiati per l’informazione sulle questioni energetiche: un compito questo che riconosceva e consolidava il ruolo delle Agenzie nel settore energetico in Umbria. Questo impegno sul territorio ha rappresentato però una parte, seppure rilevante, della nostra attività nel convincimento che ogni intervento locale su questioni così rilevanti come quelle energetiche debba inquadrarsi in una dimensione di coordinamento e di confronto ampia e complessiva l’AEA ha contribuito nell’ottobre del ‘99 alla costituzione di RENAEL, la Rete nazionale delle Agenzie energetiche locali, un organismo che ha il compito di rappresentare e collegare le agenzie italiane, specialmente nei rapporti con i livelli istituzionali nazionali. Proprio questa funzione di raccordo tra globale e locale, tra dimensione pubblica e privata, tra ricerca ed applicazione pratica ha rappresentato la chiave di volta di un approccio alle questioni energetiche in cui le Agenzie energetiche locali svolgevano un ruolo di grande interesse.

Partnership

Al ruolo di “catalizzatore-incubatrice” per le energie locali, ogni Agenzia SAVE associava inoltre un “valore aggiunto” di grande rilevanza, cioè l’attivazione di partnership con le altre agenzie energetiche in Italia, e in Europa. Attraverso la condivisione delle esperienze e dei risultati, il trasferimento delle conoscenze e dell’innovazione, la messa a punto corale di progetti ed iniziative da applicare alle peculiarità dei rispettivi territori, ogni agenzia diventa il terminale attivo di un sistema integrato capace di coniugare su scala regionale e locale una dimensione globale di lavoro e di ricerca, applicando in via operativa quell’ approccio “glocal” (globale-locale) ormai affermato nelle buone pratiche in campo energetico mondiale. L’Agenzia per l’energia e l’ambiente della Provincia di Perugia ha utilizzato con convinzione questa sua capacità, attivando partnership tecnico-scientifiche ed operative con agenzie di tutta Europa. Gran parte dei progetti portati avanti dalla nostra Agenzia è frutto di queste collaborazioni e proprio grazie a questa apertura di orizzonti l’Agenzia di Perugia ha potuto autorevolmente proporsi sia come “testa pensante”, sia come “braccio operativo” per tutti quei soggetti pubblici o privati interessati all’ottimizzazione del proprio management energetico.

 

Progetti Curati da AEA

1000 TETTI SOLARI COLTIVIAMO ENERGIA YEP UNITI CONTRO LA FAME
       
NEC EN-LIGHT APPEEL ECOCITY
       
SIREN TEACH ASTARTE FLICK
       
EYE MANAGER REGIONE UMBRIA