MODELLI G ED F - 09/06/2014 - 09/06/2014
Nell'area documentale del portale dell'AEA sono disponibili per il download i nuovi rapporti di controllo tecnico di tipo 1,2,3,4, in formato PDF.
MODELLI G ED F - 09/06/2014
Nell'area documentale del portale dell'AEA sono disponibili per il download i nuovi rapporti di controllo tecnico di tipo 1,2,3,4, in formato PDF.
“PDR” o Codice Presa - 07/11/2011
Il PDR (Punto di riconsegna), è un codice che identifica il punto fisico in cui il gas naturale viene consegnato dal fornitore e prelevato dal cliente finale. Poiché identifica un punto fisico sulla rete di distribuzione, il codice non cambia anche se si cambia fornitore. Il PDR,si trova in bolletta, è composto da 14 caratteri: i primi 4 identificano l'impresa di distribuzione, i restanti 10 rappresentano un codice univoco stabilito dalla stessa impresa di distribuzione e riferito al PDR.
Campagna di Manutenzione e Verifica degli Impianti Termici

Da giugno 2011 l’AEA ha un nuovo volto. Trasformata in Società di tipo “in house providing” l’AEA, ora, opera nel settore della verifica e controllo dell’esercizio e manutenzione degli impianti termici. Tale attività riveste una importante valenza sul piano ambientale, poiché rappresenta una delle iniziative più rilevanti su scala provinciale ai fini del generale contenimento delle emissioni inquinanti e della riduzione dei consumi energetici. Contribuisce, inoltre, all’innalzamento degli standard di sicurezza dei cittadini.

Più Risparmio Energetico

Si riduce la quantità di combustibile impiegato a parità di calore

Più Risparmio Economico

Consumando meno combustibile si risparmia sulle spese di riscaldamento

Più Sicurezza

Si ottiene protezione contro i rischi da intossicazione, incendio, esplosione

Meno Inquinamento

Con una corretta combustione si limitano le emissioni dannose per l'atmosfera

05/10/2012
Il software TSImpianti è stato aggiornato. Le specifiche dettagliate della versione aggiornata, sono disponibili nel portale dell’AEA nell’area documentale.


27/03/2012
Da oggi il portale dell'Agenzia per l'Energia e l'Ambiente ha un nuovo look. Il portale é accessibile solo tramite l'utilizzo dei codici d'accesso, quindi chi non ne è in possesso potrà inoltrare richiesa formale. Vi ricordiamo che i codici d'accesso potranno essere consegnati solamente brevi mani o attraverso la PEC.


30/11/2011
Dal 01 dicembre 2011, sarà possibile caricare i dati relativi ai modelli G/F da remoto. Per poter accedere al portale i Manutentori/Istalaltori dovranno richiedere i codici d' accesso. Tale richiesta dovrà essere inviata a mezzo posta certificata al seguente indirizzo aeapg@pec.it. Sarà nostra cura attribuire ad ogni società i codici d’accesso ed inviarli all’indirizzo di posta certificata che avrete utilizzato per la richiesta. E’ stato predisposto un manuale d’uso e alcune video guide, disponibili nel nostro sito, che potranno esservi utili per l’inserimento dei dati. Lo staff dell’AEA potrà supportare, telefonicamente, gli operatori nelle procedure d’inserimento.


28/11/2011
Dal 01 dicembre 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 13.00


29/08/2011
Da oggi e’ disponibile sul sito il format per la dichiarazione del terzo responsabile (art.9 comma 1 del d.p.r. 551/99).


31/05/2016
L'Agenzia per l'Energia e l'Ambiente rimarrà chiusa il giorno Venerdì 03 giugno 2016


24/04/2014
Nei prossimi giorni oltre 64.000 utenti del territorio di competenza della Provincia di Perugia, titolari d'impianti per i quali non risulta essere a noi pervenuto alcun rapporto di controllo tecnico, riceveranno una lettera con la quale si ricorda all'utente l'importanza della corretta tenuta dell'impianto termico.


15/04/2014
Nei prossimi giorni partirà la campagna d'informazione volta alla corretta tenuta degli impianti termici. Molti cittadini riceveranno una lettera contenete il seguente testo: Da una recente verifica della nostra banca dati risulta che, per il suo impianto, non è stato inviato il rapporto di controllo tecnico, modello G/F, redatto dal suo manutentore. Precisiamo che il suddetto modello G/F deve essere corredato, a certificazione dell’eseguito controllo, dall’apposito bollino blu sotto riportato. Le ricordiamo inoltre l’obbligatorietà della certificazione suddetta, onde evitare le sanzioni di legge. Qualora, diversamente da quanto risulta, Lei sia in possesso del rapporto di controllo tecnico, completo anche del bollino di cui sopra, vorrà sollecitare il suo manutentore di fiducia per farci trasmettere la certificazione.


17/03/2014
Si comunica che nella G.U. n. 55 del 07/03/2014 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello sviluppo Economico del 10 febbraio 2014 nel quale sono contenuti i modelli di libretto di impianto termico ed i modelli di rapporto di efficienza energetica di cui al D.P.R. 74/2013. Gli allegati sono disponibili nell'area documentale del Portale di AEA.


07/10/2013
Come conseguenza dell'aumento dell'aliquota IVA al 22%, l'AEA, ha predisposto la ristampa dei bollini con il corretto importo. I bollini saranno disponibili dalle ore 10.00 di domani 08/10/2013.


30/09/2013
Rendiamo noto che, nel caso in cui dal giorno 01 ottobre l’aliquota IVA passi al 22%, l’AEA sospenderà temporaneamente la consegna dei blocchetti dei bollini, fino alla ristampa degli stessi con aliquota aggiornata.


23/01/2013
Da febrbaio 2013 avrà inizio l'attività di verifica degli impianti termici nel territorio di competenza della Provincia di Perugia. Le verifiche sono annuciate ai cittadini attraverso lettera, nella quale vengono indicati: il giorno in cui verrà eseguita la verifica e il nominativo e numero di telefono del Verificatore che effettuerà la verifica.


03/11/2012
Ci pregiamo ricordarvi che il termine ultimo per l'inserimento degli allegati relativi al biennio 2010/2011 è scaduto il 31 ottobre 2012.


30/07/2012
I modelli G/F redatti dopo il 1 luglio 2012, e registrati nel portale dell'AEA direttamente dal manutentore/istalaltore, dovranno essere conservati c/o le rispettive sedi, e consegnati all'AEA, solo dietro esplicita e formale richiesta della medesima.


30/11/2011
Dal 01 dicembre 2011, sarà possibile caricare i dati relativi ai modelli G/F da remoto. Per poter accedere al portale i Manutentori/Istalaltori dovranno richiedere i codici d' accesso. Tale richiesta dovrà essere inviata a mezzo posta certificata al seguente indirizzo aeapg@pec.it. Sarà nostra cura attribuire ad ogni società i codici d’accesso ed inviarli all’indirizzo di posta certificata che avrete utilizzato per la richiesta. E’ stato predisposto un manuale d’uso e alcune video guide, disponibili nel nostro sito, che potranno esservi utili per l’inserimento dei dati. Lo staff dell’AEA potrà supportare, telefonicamente, gli operatori nelle procedure d’inserimento.


28/11/2011
Dal 01 dicembre 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 13.00